martedì 4 dicembre 2018

Produrre etichette ed adesivi oggixoggi


SC30 : ideale per il mezzotaglio!


Nel mondo del DopoStampa aumenta il bisogno pressante di automatizzare i processi di taglio passante e mezzotaglio.
C'è chi si affida a terzi, chi ha dovuto investire in un plotter da stampa e taglio, chi utilizza cutter o taglierine manuali o si ingegna con altri mezzi.

Ma quanto può costare in termini di tempo e denaro tutto ciò?
Se devo produrre piccole/medie serie di diverse etichette o adesivi che ho stampato in digitale e non grandi serie dello stesso lavoro stampato a bobina, come posso fare?
L'ideale è utilizzare un plotter da taglio dotato di caricatore automatico in cui si possano posizionare più fogli stampati in digitale dal formato max. 33x48 cm, che non necessiti del costante intervento di un operatore dedicato.


SC30 ha queste caratteristiche. Ma come funziona?
Dopo aver stampato in digitale le etichette, si inserisce uno specifico codice a barre attraverso il software in dotazione.
Ad ogni codice a barre è associato un unico tracciato di ritaglio, un ID per quel lavoro.
Il plotter è in grado di riconoscere il lavoro che deve effettuare e, autonomamente, procede con la scansione dei codici a barre stampati e con il taglio di ogni singolo foglio.
Le etichette possono essere nobilitate Sleeking oppure lucidate con l'applicazione del Microcrystal.



Per vedere come funziona il plotter SC30, guarda questo video!




Nessun commento:

Posta un commento