giovedì 16 maggio 2013

Prima a Grafitalia 2013



Ritorna Grafitalia, la Fiera dedicata al mondo della grafica editoriale e commerciale.

Dopo l’esperienza del 2009, la nuova edizione ha l’obiettivo di attrarre anche un target che comprende le agenzie pubblicitarie, i service editoriali, gli studi di graphic design e tutti i nuovi professionisti della comunicazione. Noi saremo presenti: al Padiglione 1 con lo Stand N19.





Abbiamo pensato di proporre per questo nuovo appuntamento, la gamma più completa di prodotti per la plastificazione: dalle macchine ai film potrete provare e testare tutte le soluzioni migliori per rifinire il vostro prodotto stampato.

E poi, naturalmente, ci saranno proposte per la rilegatura, il taglio e la piega dei fogli: tutto per il dopostampa.

Un’attenzione particolare, come accennato, sarà dedicata alla plastificazione: dalla apprezzata serie Excelam e l’innovativa serie Surelam (disponibile in due versioni, da 38 cm e 50 cm, e dotata di barra “snervatrice” per garantire la planarità delle stampe plastificate su un solo lato) alla nuovissima Protopic II 540, con luce di plastificazione ampliata e concepita appositamente per gestire in modo automatico la finitura delle stampe all’interno di una tipografia o un centro stampa evoluto.  

La gamma di film e finiture speciali farà da corollario: il Microcrystal per la laccatura delle stampe, i film in poliestere (Perfex® - PET) lucidi e opachi con lo speciale film a base di polipropilene (Polynex® - OPP), anch’esso disponibile nella finitura lucida e opaca.

Entrambi, Perfex® e Polynex®,  disponibili nella versione con collante ULTRABOND®, che garantisce una perfetta tenuta anche sulle stampe digitali a toner caratterizzate da alte coperture di colore e presenza di olio sulla superficie.



In ultimo, ma senz’altro non per importanza, la nuovissima applicazione SLEEKING.
Lo Sleeking si presenta in bobine molto simili a quelle dei normali film di plastificazione: per
questo può essere utilizzato su una vasta gamma di plastificatrici a bobina, tra cui appunto le classiche Excelam 355RM.

La particolare “vernice” che compone lo Sleeking è spalmata su un liner trasparente, che viene spellicolato una volta terminato il processo (in automatico su plastificatrici dotate di un riavvolgitore motorizzato oppure, in modo molto semplice, anche manualmente).

Caratteristica peculiare dello Sleeking è quella di combinarsi con i toner utilizzati dalle stampanti digitali che, a contatto con i rulli caldi, tendono a rifondere, catturando il prodotto: sulle porzioni di stampa di colore bianco, prive quindi di toner, non si avrà nessun effetto. In questo caso lo Sleeking rimarrà depositato sul liner e quindi rimosso.
 
Con tale applicazione sarà possibile ottenere, in modo molto semplice e senza l’ausilio di particolari macchinari, un risultato simile alla verniciatura spot di notevole impatto visivo, anche in caso di tirature limitatissime!

Le finiture disponibili sono quella lucida, argento, oro e hologram sparkle.

Nessun commento:

Posta un commento