mercoledì 22 aprile 2009

Qualche considerazione dopo la partecipazione di Prima a GRAFITALIA

Come ormai di consueto, Grafitalia ha rappresentato fino al giorno d’inizio un grosso punto di domanda. La crisi del 2009, la crisi delle arti grafiche … insomma, non era davvero semplice prevedere come sarebbe andata.

L’esito è stato invece molto positivo, sia in termini di affluenza che di interesse per i prodotti esposti, sicuramente anche grazie alla consueta collocazione dello stand di PRIMA all’interno dell’area digitale, dove la parola “crisi” è stata declinata in “opportunità” e “trasformazione”.

Questo vale soprattutto per il mondo del digitale di piccolo formato, dove meno si sentono i problemi più comuni invece al mondo “wide-format” (saturazione del numero di operatori,abbassamento dei prezzi dei prodotti stampati, riduzione della produzione legata alla pubblicità..) o “offset” (riduzione delle tirature, necessità di flessibilità che l’offset non può dare).

Non è certo sorprendente che molti operatori di questi settori si stiano attrezzando per offrire alla loro clientela anche il piccolo formato digitale!

Ecco perché gli espositori più soddisfatti dell’esito della fiera sono stati i “vendor” di questo settore: Xerox, Canon, HP, Kodak, Konica… E non è un caso che gli stessi investano costantemente e considerevolmente sullo sviluppo di attrezzature sempre più produttive e dalla qualità ormai sempre più simile a quella offset.

Ed è qui il nodo cruciale di tutto il discorso: chi ha capito che il futuro è fatto di flessibilità e tirature “on-demand “ (= la quantità che il cliente vuole!) si sta attrezzando velocemente, trasformandosi sulla base delle esigenze espresse da un mercato che cambia.

Ed è questo tipo di operatore che può essere aiutato da PRIMA a creare un nuovo percorso produttivo al cui interno si collocano alla perfezione i prodotti come le tagliarisme, la Protopic, la linea Excelam, la linea Fastback, le rilegatrici wire…

L’impressione che ha lasciato questa fiera è quindi quella di avere una ENORME opportunità in mano: un mercato che cambia ed una Prima che si è organizzata (come prodotti, come organizzazione, come valori…) per essere davvero l’interlocutore giusto al momento giusto!

Per maggiori informazioni consulta il sito: http://www.primabind.com
iscriviti al social network http://rilegatura-plastificazione.ning.com

Nessun commento:

Posta un commento