lunedì 26 ottobre 2020

Perché è utile il Metodo FAI

 

Il Metodo FAI di Prima:
Formazione - Assistenza - Ispirazione

Se pensi che portarsi "in casa" i sistemi di finitura digitale sia complicato, con il Metodo FAI le preoccupazioni svaniscono!

 

Si tratta di un metodo di supporto che parte dall'idea di business, passa dalla formazione sul mercato e sul prodotto e arriva alla sicurezza di una risposta competente.

Per valorizzare al meglio i tuoi investimenti e le tue lavorazioni, siamo lieti di fornirti FormazioneAssistenza continua e Ispirazione: il Metodo FAI.

 

Vuoi provare il Metodo FAI?
Facciamo corsi online "Vis a Vis" su prenotazione in cui potrai vedere con i tuoi occhi come funziona il metodo di Prima.


 
Formazione

Formazione

 

Oltre alla dimostrazione delle caratteristiche delle macchine, proponiamo dei veri e propri workshop esperienziali in cui si esplorano gli argomenti di marketing, quali il Layered Finishing e la Terza Dimensione della Nobilitazione.
Sono davvero importanti le dimostrazioni pratiche di tutto il flusso di produzione per produrre ciò che richiede il mercato in continua evoluzione.

 
Assistenza

Assistenza

 

Il reparto di assistenza tecnica è dotato di competenze altamente qualificate e si propone come vero e proprio riferimento consulenziale, non solo per il funzionamento dei macchinari, ma anche per le possibili applicazioni nell’utilizzo degli stessi.

Vuoi testare i tuoi materiali con le nostre macchine? Inviaci dei campioni da provare nel Competence Center di Milano.

 
Ispirazione

Ispirazione

 

Proponiamo ai nostri clienti esempi concreti di possibili produzioni attraverso una campionatura che non si riduce alla varietà di colori e materiali, ma alla vera e propria confezione di prototipi per dimostrare le applicazioni dei materiali e delle finiture effetto WOW. Forniamo nella nostra mail settimanale consigli d'uso, trend di mercato, fustelle digitali, idee di applicazioni.


Prenota il tuo corso FAI

lunedì 19 ottobre 2020

Come tenere la mascherina al sicuro

 

Il portamascherina personalizzato

Il portamascherina personalizzato

La mascherina fa ormai parte della nostra quotidianità.
La indossiamo al lavoro, alle poste, in banca o se andiamo a trovare qualche parente e amico che non vediamo da tempo.
In alcuni luoghi, però, mantenendo le distanze di sicurezza, possiamo farne a meno. In questi casi specifici le persone si sono davvero ingegnate: c'è chi la infila in borsa in buste di plastica, chi la allaccia al gomito come un bracciale, chi la tiene all'orecchio e chi se la infila in tasca.

La nostra soluzione: un portamascherina personalizzato che puoi realizzare "in casa". Noi ti forniamo la fustella con alcune grafiche, e tu puoi proporre al tuo Cliente un oggetto pratico realizzato con solo tre macchine: una stampante per la personalizzazione, una plastificatrice per la protezione e un plotter da taglio per dare forma.

Testo alternativo
Testo alternativo
Testo alternativo
Testo alternativo

Scegli il plotter adatto a te e al tuo business

Plotter da taglio

La gamma dei plotter Prima si è arricchita di 15 macchinari tra plotter rotativi, plotter in piano, plotter automatici rotativi e plotter automatici in piano.
Le differenze tra loro riguardano:

- le dimensioni del piano
- gli utensili che utilizzano

- l'alimentazione dei fogli
- il software che utilizzano

 

Puoi dare un'occhiata all'intera gamma cliccando qui.
Per richiedere un'offerta, contatta il tuo Responsabile di Zona oppure scrivici a info@primabind.com.

Per realizzare i portamascherine consigliamo l'utilizzo di un macchinario su cui siano installate sia la lama di taglio che la punta per effettuare la cordonatura. Qui di seguito ti presentiamo una delle soluzioni più adatte.

ShapeCutTP900

Il plotter da taglio per il grande formato

 
TP900
  • con piano aspirato per fogli in formato max. di 620x930 mm
  • effettua mezzotaglio, taglio passante, cordonatura
  • taglia supporti con spessore max. di 400 gr
  • con plugin per inserimento dei crocini e del codice a barre univoco
  • con lettore ottico per riconoscere crocini e codice a barre
  • può tagliare in successione 4 fogli A3 posizionati sul piano (vedi immagine)

 









martedì 29 settembre 2020

Le 6 regole per realizzare un astuccio perfetto

Nel nostro showroom di Milano e con i nostri Clienti abbiamo scoperto che bastano alcune semplici regole per garantire la precisione di taglio, per snellire la produzione e aumentare la qualità del prodotto finito. 

Come in ogni cosa, se si seguono i passaggi con attenzione, si ottengono i risultati.

Oggi condivido con te 6 consigli per produrre velocemente e facilmente un astuccio con un plotter da taglio

1.

Due colori diversi per le linee da cordonare e da tagliare 

 
linee di 2 colori diversi

Quando crei la grafica e le linee dei tracciati ricordati di creare più livelli, differenziando il colore delle linee di taglio e cordonatura, in questo modo a ciascun colore assegnerai l'utensile e le impostazioni adeguate. Nell'esempio qui a fianco: le linee rosse sono quelle da tagliare, le linee blu sono quelle da cordonare. 

2.

La lama giusta 

Esistono diverse tipologie di lame che si possono utilizzare. Gli elementi che fanno propendere per una o per l'altra sono: lo spessore e la durezza del materiale, la tipologia di taglio (passante o mezzotaglio) e la piccolezza dei dettagli.
Quelle con angolo di 30° sono indicate per il mezzotaglio o materiali sottili, quelle con angolo di 60° sono adatte per tagliare materiali più spessi.

 
scelta della lama

3.

Il tappetino più adatto 

 
tappetini

In alcuni plotter flatbed è possibile cambiare il tappetino sul piano aspirato.
Per i lavori di cordonatura e taglio passante è meglio utilizzare tappetini di feltro che non fanno resistenza alla punta di cordonatura, per i lavori di mezzotaglio sono più indicati i tappetini con i fori che essendo più lisci e planari permettono un taglio più preciso.

4.

Uno strato di protezione 

La plastificazione protegge la carta e evita che il sottile strato di toner stampato si sgretoli sotto la cordonatura. Oltre al lato pratico, c'è anche un vantaggio estetico: il film può essere lucido, opaco o con una finitura morbida come la seta. Quest'ultimo film può essere ristampato e nobilitato.

 
scatola finita nobilitata

5.

Nobilitazione oro, argento, metal e lucido

 
tappetini

Aggiungere loghi, decorazioni, testi nobilitati può aumentare notevolmente il valore della stampa.
Con lo Sleeking, che si lega chimicamente al toner, crei dettagli in oro, argento, colori metal, lucido, hologram e bianco in riserva.
Plastificando la carta con Silkfeel puoi aggiungere più strati di nobilitazione.

6.

QR code per personalizzare

Oltre alle diverse finiture che con cui personalizzare la stampa, si può aggiungere  all'astuccio, al packaging e ai biglietti sagomati, un ulteriore elemento che collega il mondo reale della carta al mondo virtuale del web.

Si tratta di un QRcode speciale: un Aq.plus, che è collegato ad un menù specifico interattivo e che aggrega contenuti multimediali. 
Inquadra o clicca l'esempio

 
AQplus

martedì 1 settembre 2020

I timbri Shiny sono tornati!

 

La completa gamma di Shiny è tornata in Italia per dare nuove e più grandi opportunità.
A tua disposizione le montature e materiali con il migliore rapporto qualità/prezzo.
Se già produci timbri con Prima la tua scelta si arricchisce di tante possibilità.

Ecco la gamma

 
Flash Stamp

Macchina per timbri preinchiostrati

 

Con la Flash Stamp si possono realizzare in pochi minuti, in un solo processo, fino a 4 timbri 50x20 mm.

Si tratta di una macchina dalle dimensioni ridotte, posizionabile su qualsiasi superficie e di facile utilizzo.

Le 9 lampade all’interno della macchina impressionano le gomme Flash dei timbri così che l’inchiostro all’interno del cuscinetto attraversi solo il testo o il logo, lasciando un’impronta nitida sul foglio. 

 
Eminent Line

Timbri preinchiostrati

 

Nei timbri preinchiostrati, l'inchiostro è integrato nella piastra di testo, perciò non è necessario alcun cuscinetto separato per inchiostrarli.

L’inchiostro passa dal tampone già inchiostrato nero, in dotazione con la montatura, alla piastra vera e propria permettendo di effettuare tantissime timbrature nette e precise, ad alta definizioneSi può cambiare il colore di stampa sostituendo il tampone. 

Handy Stamp - Lite Line

Eminent Line

Da posizionare sulla scrivania

 

Handy Stamp Preink

I timbri portatili 

 

Lite Line

I timbri desk

Preinchiostrato

Timbri autoinchiostranti

 

Nel timbro autoinchiostrante la cartuccia è già integrata e inchiostrata e si possono effettuare timbrature di testi, loghi, date, definite e pulite con una mano sola.

Questo tipo di timbro funziona grazie ad un sistema a molle che permettono il movimento di inchiostratura della piastra gommata. Grazie ad un sistema saliscendi, la piastra tocca il tappetino (in spugna) inchiostrato, garantendo una continuità di utilizzo molto più avanzato rispetto al timbro tradizionale.

 
Printer Line - New Printer Line

Printer Line

Dalle tante varianti colore

 

NewPrinter Line

Da personalizzare


Heavy Duty Stamp

Dall’impugnatura comoda e dalla solida struttura

 

Essential Line

I timbri solidi e supermaneggevoli


Handy Stamp

Il tascabile autoinchiostrante

 
Heavy Duty - Essential Line - Handy Stamp
 
Numeratori

Timbri manuali

 

I classici timbri d’ufficio con la funzione di apporre date e numeri sui documenti. Si preme la piastra sull’apposito cuscinetto separato già inchiostrato del colore desiderato e si effettua una timbratura tradizionale.

 
Office Stamp

Numeratori in gomma

Per timbrare le cifre in sicurezza

 

Office Stamp

I timbri manuali da scrivania

Timbri a secco

 

Una timbratura a rilievo è sinonimo di prestigio, viene percepita come differenziante e rappresenta un dettaglio di difficile contraffazione.

Con le presse si può ottenere comodamente una timbratura “a secco” sulla carta con una mano sola, effettuando una pressione di più di 80 kg.

 
Presse

Pocket

La pressa facile da trasportare

 

Da tavolo

Per impreziosire i documenti sulla scrivania


Professionale

Per lasciare un segno distintivo

 
Presse